Intermac: tecnologie, software e servizi per diffondere  cultura digitale nella fabbrica 4.0.: Foto 1

Intermac: tecnologie, software e servizi per diffondere cultura digitale nella fabbrica 4.0.

Impianti di movimentazione integrata, robotica collaborativa e nuove tecnologie per i centri di lavoro: all’edizione di Glasstec 2018, il prossimo 23 Ottobre, la sofisticata tecnologia di Intermac pone l’accento su automazione ed integrazione per sostenere i nostri clienti nella sfida all’Industria 4.0.

L’impresa che intende affrontare le sfide della trasformazione digitale deve necessariamente evolvere a una dimensione del tutto nuova, deve trasformarsi in una smart factory. «In questo nuovo scenario, Intermac sostiene questo processo di evoluzione facendo crescere la cultura digitale nelle aziende manifatturiere, affinché possano trarre il massimo vantaggio dalla digitalizzazione dei processi» dichiara Franco Angelotti, Direttore Commerciale di Intermac aggiungendo: «Glasstec è per Intermac un palcoscenico di prestigio e la migliore occasione per mostrare ai nostri clienti come progredire all’insegna di flessibilità e ottimizzazione dei processi» conclude. Pilastri di questa evoluzione sono i concetti di automazione intelligente e integrazione dei processi applicati da Intermac attraverso nuove soluzioni e strumenti in grado di migliorare la qualità dell’output, garantendo maggiore efficienza produttiva. Automazione intelligente “L’automazione dove e quando serve” è questo il motto di Intermac quando si parla di integrazione e automatizzazione di processi. «Il cammino verso un processo produttivo perfetto, non è sinonimo di una completa sostituzione all’operatore, ma significa applicare un’automazione intelligente, volta ad azzerare le inefficienze del sistema, evitare sprechi di tempo e a mantenere l’intervento umano laddove assicuri un effettivo valore aggiunto» spiega Matteo Traini, Direttore Prodotto di Intermac a proposito degli sviluppi nelle gamme prodotto intraprese dall’azienda. Nel concreto, le soluzioni che Intermac mette a disposizione dei propri clienti sono i sistemi di movimentazione e stoccaggio Movetro; Master Loader, una cella robotizzata flessibile, progettata e realizzata per ottimizzare tutti i tempi di carico e scarico per centri di lavoro e macchine a getto d’acqua ; V-Loader il caricatore automatico per il prelievo di lastre di vetro da pallet e deposito sulla rulliera dei centri di lavoro verticali; e le nuove tecnologie per i centri di lavoro che permettono, con investimenti alla portata di tutte le aziende, di rivoluzionare la produzione industriale garantendo competitività e produzione time-to-market. Integrazione flessibile Grazie a SOPHIA, la nuova piattaforma IOT di servizi, il processo di trasformazione digitale (il processo di digitalizzazione della fabbrica) si concretizza ulteriormente. La nuova piattaforma, implementata nel settore wood e da settembre disponibile anche per Intermac, fornisce in tempo reale, attraverso dashboard intuitivi, informazioni e dati provenienti da macchine distribuite in tutto il mondo. I dati rilevati consentono di monitorare la produzione, analizzare il funzionamento delle macchine, individuare i malfunzionamenti, assistere i clienti nelle operazioni di manutenzione, ordinare i ricambi in tempi ridotti e realizzare manutenzione predittiva. A rafforzare l’integrazione ed interconnessione macchina-operatore si affianca a SOPHIA anche il nuovo Supervisor, il software I-Cam capace di dialogare perfettamente con gestionali esterni che genera i programmi di lavoro automaticamente anche dalla lettura di semplici file di testo. In un’ esposizione di 1.000 mq, il pubblico di Glasstec potrà sperimentare concretamente, attraverso macchinari, linee e tecnologie integrate perfettamente funzionanti, come Intermac sia in grado di realizzare fabbriche digitali, automatizzate ed interconnesse.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info