Glasstec al via, grandi novità per Intermac

Innovazione tecnologica e un sempre più forte orientamento all’integrazione e automazione di processo: Intermac si presenta a Glasstec rafforzando la sua posizione di leadership attraverso il lancio in anteprima mondiale dei nuovi centri di lavoro Master Series.


Totalmente rinnovati nel design, nelle prestazioni e negli applicativi software (grazie a bSolid), i CNC di nuova generazione, catturano l’attenzione dei visitatori all’interno di uno stand di quasi 1.000 metri quadri, proiettano Intermac nel futuro settando nuovi standard nell’industria del vetro per anni a venire.
Master 33.3, integrata con un robot antropomorfo per il carico/scarico dei pezzi, dà ulteriormente prova delle grandi potenzialità degli innovativi centri di lavoro.
Master 45.5 è equipaggiata per offrire un’esperienza di realtà aumentata: un’interazione multimediale tra reale e virtuale che non ha precedenti nel mondo delle tecnologie dedicate alla lavorazione del vetro.
 
Ben 8 i macchinari presenti sullo stand, tra cui i nuovi tavoli da taglio float Genius, la soluzione verticale Vertmax e i sistemi di taglio a getto d’acqua Primus, che consentono di rivoluzionare le possibilità applicative della tecnologia nella lavorazione del vetro.
 
Diamut presenta inoltre una vasta gamma di utensili e tecnologie per la lavorazione del vetro, dalle frese alle mole periferiche, realizzando una perfetta complementarità con le tecnologie Intermac per raggiungere il massimo risultato. In anteprima assoluta SWave, la nuova mola a tazza per macchine bilaterali e rettilinee dotata di un esclusivo sistema di raffreddamento interno. (diamut.com)
 
  
Padiglione 16, Stand 16B01
Comunicato stampa scaricabile dalla sezione web: intermac.com/glasstec

Seguici sui nostri canali social: FacebookTwitterLinkedin

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info