Inside Intermac: l’edizione 2016 fa centro!

Un nuovo successo per l’open house firmato Intermac che ha visto coinvolti clienti provenienti da tutto il mondo per i settori di vetro, pietra e metallo.

Un evento che si evolve e cresce di anno in anno, un investimento importante per l’azienda che conferma così la volontà di mantenere un ruolo di leader nel mercato. Oltre 600 i visitatori che hanno potuto apprezzare la tecnologia Made In Intermac: macchine che comunicano tra loro attraverso sistemi di automazione e software di dialogo immediati.

Di particolare rilievo il Test and Research Lab, un vero e proprio laboratorio di esperienze tecnologiche che ospitava in occasione dell’evento le macchine Master 850 e Master Saw Double Table, i macchinari dedicati alla lavorazione della pietra che combinano in una soluzione completamente automatizzata processo di taglio e finitura del manufatto.

Nel mondo del vetro ha richiamato grande attenzione la soluzione sul banco di taglio per il laminato, una soluzione che porta a gestire i tagli in diagonale come se fossero semplici tagli rettilinei. Inoltre questo sistema garantisce tempestività nella realizzazione dei volumi finiti e, mantenendo un elevato standard di precisione, permette di superare ogni limite di forma e di grandezza.

Principale novità, la mostra Hi-Tech Art, un percorso espositivo fatto di immagini e storie tra le più belle delle realizzazioni architettoniche e del design in vetro. Pioniere anche in questo, rispetto agli altri player del settore, Intermac ha avvicinato per la prima volta mondi solo apparentemente lontani tra loro.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info