Lamiera

Intermac a Lamiera dà forma all’innovazione. Le soluzioni Intermac rivolte all’industria della trasformazione del metallo sono in esposizione a Lamiera, dal 15 al 18 Maggio.

Guidata dalla filosofia THINK FORWARD, la capacità di Intermac di innovare e di fornire soluzioni integrate complete e facili da utilizzare, consentendo ai clienti di produrre di più, meglio e a un costo inferiore, Intermac e Viet partecipano a Lamiera, la manifestazione internazionale dedicata all’industria delle macchine utensili per la deformazione della lamiera e delle tecnologie innovative legate al comparto, in scena a Fieramilano Rho, dal 15 al 18 maggio 2019.

La fiera, unica nel suo genere in Italia, richiama visitatori di tutti i principali settori industriali che trovano così risposta a tutte le esigenze. Parafrasando il payoff della fiera, è in questo luogo dove le idee prendono forma: Intermac e Viet portano sullo stand una serie di soluzioni hi-tech e personalizzabili in grado di adattarsi alla versatilità dei materiali, soddisfacendo una vasta e variegata gamma di esigenze applicative.

Intermac e Viet si pongono l’obiettivo di trasformare le fabbriche dei clienti in “real time factories” attraverso macchinari integrati che permettano di ottimizzare il processo produttivo, abbattendo i costi e migliorando il lavoro quotidiano dei nostri clienti, proiettandoli nell’era del “digital manufacturing”.

Le soluzioni Intermac rivolte all’industria della trasformazione del metallo trovano applicazione in molteplici settori: costruzioni di macchine utensili, aeronautica, navale, nautica, automotive, arredamento e grandi superfici edilizie, refrigerazione fino all’industria alimentare e conto terzi.

La tecnologia protagonista dello stand è Primus 402, la gamma di sistemi di taglio a getto d’acqua progettata per soddisfare le esigenze delle aziende che cercano la massima versatilità. Questa gamma offre la possibilità di processare una vasta varietà di materiali, dall’acciaio inossidabile all’alluminio, dal titanio alla fibra di carbonio, oltre pietra, vetro, materiali plastici e ceramici. Il waterjet è infatti un processo di lavorazione in grado di tagliare praticamente tutti i materiali ferrosi e non ferrosi tramite un getto d'acqua addizionato di polvere abrasiva ad alta velocità, utilizzando pressioni che raggiungono i 400 MPa, permettendo di ottimizzare costi di lavorazione e produttività.

Sullo stand sono presenti anche le tecnologie VIET SV3 e SV211: l’una in grado di eseguire operazioni si sbavatura, arrotondamento e satinatura su qualsiasi tipo di metallo, l’altra rivolta a coloro che vogliono essere in grado di eseguire operazioni di satinatura automatica, ottenendo risultati di alta qualità con un investimento limitato.


A disposizione sullo stand Intermac, infine, personale tecnico e commerciale altamente qualificato per presentare tutti i dettagli della gamma dedicata a questo settore e proporre la soluzione più adatta alle esigenze del mercato.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info
Go to top of page