The Italian Stone Theatre

Intermac e Donatoni hanno rappresentato l'eccellenza del Made In Italy nel settore della pietra naturale.

La genialità di designer e progettisti abbinata alla professionalità, alle capacità realizzative, alle competenze tecniche e produttive delle macchine e delle aziende italiane ha reso possibile la mostra "The Italian Stone Theatre", che ha preso luogo durante la fiera Marmomacc 2015 a Verona.
All'interno di questo contesto, Intermac ha presentato la scultura "Bicefalo", ideata dall'architetto Raffaello Galiotto e realizzata grazie alla teconologia del centro di lavoro Intermac Master 850. "Il pretesto della morfologie animale diventa l'occasione per indagare e giocare sulle regole numeriche delle forme naturali, qui interpretate e tradotte con passaggi di fresa e controllo numerico con utensile sferico. La grafica automatica della macchina, che generalmente si elimina con lucidatura manuale, ora diventa la cifra caratterizzante dell'opera" afferma l'architetto Raffaele Galiotto.
La tecnologia Donatoni ha realizzato "Lamellatum", opera in bianco Lasa realizzata con tagli a disco diamantato montato su fresa a 5 assi. Ogni singola corsia a V è ottenuta da un duplice passaggio di disco a inclinazione opposta sullo stesso percorso, la superficie di taglio liscia e uniforme non ha necessitato nessun tipo di levigatura successiva. La variazione dell'inclinazione delle spire in modo cadenzato e la loro disposizione sulla calotta conferiscono all'oggetto una leggera asimmetria dalla resa particolarmente dinamica.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info